Lidl, si ferma il cantiere mangia-alberi

cittaecitta

Chi lotta lo sa, bisogna avere molta pazienza. Spesso vale la pena. Lo sanno quelli del comitato di quartiere Pigneto Prenestino, che dopo anni di lotta hanno ottenuto un parco pubblico – il Parco delle Energie – e ora stanno salvando il lago dell’ex Snia, nato da un tentativo di speculazione mal riuscito che ora è un miracolo naturale “in mezzo al mare di cemento”, come cantano gli Assalti frontali.

Succede che si vince, qualche volta, e le ruspe si fermano. E’ successo stasera, durante un incontro tra il coordinamento “No cemento a Roma est” (che raccoglie cittadini e e associazioni e comitati) e gli amministratori di regione e municipio. Oggetto del contendere, il cantiere per la costruzione di un supermercato Lidl in via dell’Acqua Bullicante (ne ho parlato qui) in una zona vincolata e comunque fitta di costruzioni, senza verde pubblico. Le ruspe del cantiere hanno abbattuto…

View original post 459 more words

Advertisements